Log in
Australian Open, day 10: Djokovic-Raonic alle 9.30 italiane

Australian Open Podcast, Day 9

Parliamo di Australian Open con Jacopo Lo Monaco. Un grande Berdych doma Nadal, ma ci sono anche demeriti dello spagnolo? La Sharapova rimette al suo posto la Bouchard. I pronostici: Nishikori sembra meglio di Wawrinka.

La statistica di Murray

Con una grande prova di forza lo scozzese ha spento i bollenti spiriti di Nick Kyrgios, e sfiderà Berdych per un posto in finale. Secondo l'australiano, Andy può vincere il titolo, e c'è un dato importante che gli sorride.

E se fosse proprio lui?

Tomas Berdych è in semifinale senza aver ceduto un set, e stavolta può sognare per davvero. "Mi sento al top, i nuovi piani funzionano alla perfezione. Domani è un altro giorno, ma sono pronto a proseguire la mia corsa".

Terminator Berdych

Impressionante: Nadal va a casa in poco più di due ore, annientato da un giocatore che aveva battuto 17 volte di fila. L’effetto-Vallverdu ha trasformato il 29enne ceco. E’ pronto per vincere il torneo?

Rosso Fuoco Sharapova

Masha gioca un match perfetto e massacra la Bouchard, ridotta a comparsa. E' stata eccezionale con dritto e servizio in slice. Adesso trova la Makarova, che le ha tirato una frecciata: “Maria non è così russa? Domanda difficile...”

Makarova, l’orgoglio del Luzhniki

Cresciuta nel club “alternativo” di Mosca, lontano dal famoso Spartak, la Makarova centra la seconda semifinale consecutiva in uno Slam. Ma è stata aiutata da una disastrosa Simona Halep.

  1. Ultime Notizie
  2. Tweets
Loading..
next
prev

LE NOSTRE FIRME

Federico Ferrero

Lleyton, hai saputo commuovermi
di Federico Ferrero

Federico Ferrero

Il curioso caso di Camila Giorgi
di Marco Bucciantini

Federico Ferrero

Any Given Monday
di Marco Imarisio

Federico Ferrero

Il Don Chisciotte del tennis
di Riccardo Bisti

The List

Image not available

I 10 migliori Under 21

10

GIANLUIGI QUINZI
Italiano, classe 1996, n.429 ATP. Attualmente non varrebbe la decima posizione di questa lista ma vogliamo aggrapparci a quella straordinaria vittoria a Wimbledon juniores e ad un potenziale che non può essere sparito. Ora che viaggerà a fari spenti e con minor pressione, può essere che torni a crescere (infortuni permettendo).


10

I 10 migliori Under 21

GIANLUIGI QUINZI
Italiano, classe 1996, n.429 ATP. Attualmente non varrebbe la decima posizione di questa lista ma vogliamo aggrapparci a quella straordinaria vittoria a Wimbledon juniores e ad un potenziale che non può essere sparito. Ora che viaggerà a fari spenti e con minor pressione, può essere che torni a crescere (infortuni permettendo).


10

Image not available

I 10 migliori Under 21

9

KYLE EDMUND
Britannico, classe 1995, n.295 ATP. Ha un’intera nazione alle spalle che cerca il nuovo Murray: grandi pressioni ma anche uno staff appropriato che ti accompagna nel professionismo. Gioca un bel tennis, ancora troppo leggero. Se cresce fisicamente…

9

I 10 migliori Under 21

KYLE EDMUND
Britannico, classe 1995, n.295 ATP. Ha un’intera nazione alle spalle che cerca il nuovo Murray: grandi pressioni ma anche uno staff appropriato che ti accompagna nel professionismo. Gioca un bel tennis, ancora troppo leggero. Se cresce fisicamente…

9

Image not available

I 10 migliori Under 21

8

ROMAN SAFIULLIN
Russo, classe 1997, n.333 ATP. L’anno scorso ha vinto il Trofeo Bonfiglio e chiuso la stagione dei tornei Futures con un impressionante record di 42 vittorie e 4 sconfitte. Sono pochi i 17enni capaci di mantenere questa continuità di rendimento anche solo nel primo passaggio al circuito pro. Ha colpi potenti, spinge bene dal fondo e la scuola russa è una bella garanzia. Andrà valutato almeno quando farà il passaggio ai tornei Challenger, cioè già quest’anno.


8

I 10 migliori Under 21

ROMAN SAFIULLIN
Russo, classe 1997, n.333 ATP. L’anno scorso ha vinto il Trofeo Bonfiglio e chiuso la stagione dei tornei Futures con un impressionante record di 42 vittorie e 4 sconfitte. Sono pochi i 17enni capaci di mantenere questa continuità di rendimento anche solo nel primo passaggio al circuito pro. Ha colpi potenti, spinge bene dal fondo e la scuola russa è una bella garanzia. Andrà valutato almeno quando farà il passaggio ai tornei Challenger, cioè già quest’anno.


8

Image not available

I 10 migliori Under 21

7

THANASI KOKKINAKIS
Australiano, classe 1996, n.147 ATP. Il “fratellino” di Kyrgios, meno esplosivo ma solido nelle esecuzioni. Ha potenzialità inferiori rispetto a Nick, è meno esuberante, ma non soffre di grandi alti e bassi. La palla viaggia un po’ poco per lo sforzo che produce (ricordate Ryan Harrison?) ma con questi limiti ha già battuto Gulbis in uno Slam. Nel 2015 dovrà fare soprattutto esperienza nel tour per crescere in fretta.


7

I 10 migliori Under 21

THANASI KOKKINAKIS
Australiano, classe 1996, n.147 ATP. Il “fratellino” di Kyrgios, meno esplosivo ma solido nelle esecuzioni. Ha potenzialità inferiori rispetto a Nick, è meno esuberante, ma non soffre di grandi alti e bassi. La palla viaggia un po’ poco per lo sforzo che produce (ricordate Ryan Harrison?) ma con questi limiti ha già battuto Gulbis in uno Slam. Nel 2015 dovrà fare soprattutto esperienza nel tour per crescere in fretta.


7

Image not available

I 10 migliori Under 21

6

ELIAS YMER
Svedese (sì. svedese, chiaramente di altre origini: etiopi), classe 1996, n.197 ATP. Lo disse Jonas Bjorkman tre anni fa: “Abbiamo un solo giovane che ha le potenzialità per sfondare”. Era lui. Grande accoppiata servizio-diritto (quest’ultimo veramente esplosivo), deve solo maturare tatticamente. Gli svedesi hanno ritrovato un giocatore vero.

6

I 10 migliori Under 21

ELIAS YMER
Svedese (sì. svedese, chiaramente di altre origini: etiopi), classe 1996, n.197 ATP. Lo disse Jonas Bjorkman tre anni fa: “Abbiamo un solo giovane che ha le potenzialità per sfondare”. Era lui. Grande accoppiata servizio-diritto (quest’ultimo veramente esplosivo), deve solo maturare tatticamente. Gli svedesi hanno ritrovato un giocatore vero.

6

Image not available

I 10 migliori Under 21

5

LUCAS POUILLE
Francese, classe 1994, n.118 ATP. Quando Fognini ci ha perso a Bercy, in tanti hanno gridato allo scandalo, senza capire che aveva davanti un giovane di belle speranze. Gioca bene, ottimo servizio, completo come spesso sono i francesi (con un bel rovescio bimane), anche se non ha la fantasia di Santoro o lo stile di un Gasquet. Ma dicono sia un tipo serio e arriverà in fretta.


5

I 10 migliori Under 21

LUCAS POUILLE
Francese, classe 1994, n.118 ATP. Quando Fognini ci ha perso a Bercy, in tanti hanno gridato allo scandalo, senza capire che aveva davanti un giovane di belle speranze. Gioca bene, ottimo servizio, completo come spesso sono i francesi (con un bel rovescio bimane), anche se non ha la fantasia di Santoro o lo stile di un Gasquet. Ma dicono sia un tipo serio e arriverà in fretta.


5

Image not available

I 10 migliori Under 21

4

STEFAN KOZLOV
Americano, classe 1998, n.451 ATP. Il più giovane del lotto, con un timing sula palla pazzesco, un’intelligenza tattica fuori dal comune e un gran bel rovescio. Mosé Navarra, appena lo ha visto, disse: “Vede prima quel che succederà in campo, un fenomeno”. Qualche dubbio perché fisicamente è ancora tutto da costruire.


4

I 10 migliori Under 21

STEFAN KOZLOV
Americano, classe 1998, n.451 ATP. Il più giovane del lotto, con un timing sula palla pazzesco, un’intelligenza tattica fuori dal comune e un gran bel rovescio. Mosé Navarra, appena lo ha visto, disse: “Vede prima quel che succederà in campo, un fenomeno”. Qualche dubbio perché fisicamente è ancora tutto da costruire.


4

Image not available

I 10 migliori Under 21

3

ALEXANDER ZVEREV
Tedesco, classe 1997, numero 140 ATP. Dai tempi di Becker, la Germania attende un number one. Non si accontentano di un Tommy Haas. Quando la scorsa estate ha fatto semifinale nell’ATP 500 di Amburgo è successo il finimondo e ha pagato lo scotto. Buon servizio, gran rovescio bimane, ottima mano: tecnicamente ha grandi doti, il resto lo scopriremo presto.


3

I 10 migliori Under 21

ALEXANDER ZVEREV
Tedesco, classe 1997, numero 140 ATP. Dai tempi di Becker, la Germania attende un number one. Non si accontentano di un Tommy Haas. Quando la scorsa estate ha fatto semifinale nell’ATP 500 di Amburgo è successo il finimondo e ha pagato lo scotto. Buon servizio, gran rovescio bimane, ottima mano: tecnicamente ha grandi doti, il resto lo scopriremo presto.


3

Image not available

I 10 migliori Under 21

2

BORNA CORIC
Croato, classe 1996, n.90 AP. Come Kyrgios ha battuto Nadal l’anno scorso, a Basilea. Ottimo rovescio bimane e prima di servizio, si è paragonato a Djokovic, nel senso che è un abile difensore. Molto carico emotivamente, fargli un punto è dura. E non molla una palla. Deve migliorare in fase offensiva.


2

I 10 migliori Under 21

BORNA CORIC
Croato, classe 1996, n.90 AP. Come Kyrgios ha battuto Nadal l’anno scorso, a Basilea. Ottimo rovescio bimane e prima di servizio, si è paragonato a Djokovic, nel senso che è un abile difensore. Molto carico emotivamente, fargli un punto è dura. E non molla una palla. Deve migliorare in fase offensiva.


2

Image not available

I 10 migliori Under 21

1

NICK KYRGIOS
Australiano, classe 1995, n.54 ATP. Se batti Nadal sul Centre Court di Wimbledon a 19 anni, vuol dire che non sei lontano dai top. Servizio e diritto esplosivi e una grande carica emotiva (e supponiamo una certa convinzione di sé). Divertente e già pronto per un grande exploit. Ma deve trovare anche continuità di rendimento.


1

I 10 migliori Under 21

NICK KYRGIOS
Australiano, classe 1995, n.54 ATP. Se batti Nadal sul Centre Court di Wimbledon a 19 anni, vuol dire che non sei lontano dai top. Servizio e diritto esplosivi e una grande carica emotiva (e supponiamo una certa convinzione di sé). Divertente e già pronto per un grande exploit. Ma deve trovare anche continuità di rendimento.


1